Davanti al cambiamento

Che è interminabile lo scorrere dei giorni, che le responsabilità incombono, che dovresti accelerare per farcela, per stare dietro a tempi già oltremodo disattesi. E che tutto ti scivola addosso, sì, quello che non fa parte di te. Dell’unico bisogno in cui adesso trovi un senso: fermarti, comprendere cos’è realmente accaduto. Perché stasera tutto quello che sei, che cosa sei, non si esaurisce nel disegno delle stelle, non si può costringere in uno schema.

Ridisegnare i confini o cancellarli, ricordarti che puoi. Mentre l’opportunità si dipana nel disegno prima soltanto immaginato, allunga una mano per offrirti paura, e orizzonti impensati: il ventaglio infinito della possibilità.

E ti chiedi che forma avrà, quale sarà il prezzo da pagare. Perché la vita è onesta e prima o poi ti presenta il conto. Quando arriverà, e se ci saranno vittime: chi o che cosa deciderai di sacrificare?

Si è sempre soli davanti al cambiamento.

sd_davanti_cambiamento

Annunci

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...