Il Cielo di una Notte d’Estate

Amici, birra, eccheggi di risa. In lontananza il suono ovattato di una chitarra – sopra, il cielo di una notte d’estate.

Cosa facevi, dov’eri, come ti sentivi? Era sempre oggi, eri sempre tu, erano le stesse cose quelle che amavi. Ma non le circostanze.

Intorno a te persone vecchie e nuove, volti ritrovati e altri persi per sempre.

Senti pulsare la vita nella calma immobile, afferri un istante che è già volato via. Mancano i corpi di chi avresti giurato ti sarebbe stato accanto.

Poi guardi in alto, segui una scia luminosa che si perde nel buio. Lasci inespresso il tuo desiderio. Lo sai, quello era un altro tempo, un altro spazio.
Alzi la bottiglia al cielo, fissi quel bagliore un attimo prima che scompaia, bevi un altro sorso. Sai che adesso conta solo l’adesso.

L’infinito non è mai stato così vicino.

sd_notte_destate

Annunci

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...