Una vecchia storia

E’ trascorso un anno, e un altro è arrivato a sostituire il precedente: è difficile crederlo. Almeno quanto realizzare che l’accaduto sia stato possibile. Che sia stato reale.

Si chiude un anno malagevole, impietoso. Sudato fino all’ultimo momento. Puoi metterci la parola “fine”, se rende i tuoi giorni più leggeri. Ciò che è stato non cambierà.

Stavolta hai deciso di chiamarti fuori dalla schiera dell’abiura: sai che è così che doveva andare. Lamentarsi è inutile, obliare e distruggere anche. E non è il caso di stilare bilanci, sei sopravvissuta e questo basta. E’ vero, resta qualcosa che fa male. Ma hai ancora l’amore, hai ancora l’emozione, hai ancora le parole. Non ti sei giocata tutte le carte.
Così prepari la tua valigia, la riempi dell’essenziale e non dimentichi di lasciare dello spazio vuoto. Per tutto quello che verrà.

E’ trascorso un anno, e un altro è arrivato a sostituire il precedente. E’ una vecchia storia.
I buoni propositi lasciali agli altri, l’unica cosa di cui hai bisogno, adesso, è il silenzio.

Moon

Annunci

2 pensieri su “Una vecchia storia

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...