Ciò che è (stato)

E’ venerdì, l’ultimo giorno di una settimana così intensa che fatichi a tenere gli occhi aperti. Sarebbe meglio che la smettessi di pensare, che t’infilassi subito a letto cercando di recuperare qualche ora di sonno; ma sei irrequieta, e hai bisogno di restare alzata e scrivere a qualcuno che non avrà tempo di leggere.

Non chiederti a cosa serva, né a chi interessi o meno. Non prefiggerti uno scopo, non farlo. Devi solo entrarti dentro, esorcizzare la paura, strappare dal caos quanto basta per placare l’urgenza-di-trovare-parole. E poi macchiare altri fogli di carta, scrivere di ciò che è stato, riportare alla luce il giorno in cui ti disse che insieme a lui non ti saresti mai annoiata. E tu non sapevi quanto avesse ragione.

Sfogli i ricordi e non trovi giornate tenui: il mondo che avete spartito è una chitarra dal suono distorto, la tela sporcata di nero, il troppo che non si dimentica. E’ li che ha avuto origine il Senso. Lo porti dentro e non lo vuoi cambiare.

E’ passato tanto tempo da quelle giornate antiche, eppure il suo nome continua a stridere sulle tue corde emotive. Dirompente, sfacciato, testardo.

Quello che sarebbe successo dopo non lo potevi prevedere: eri il bagno di mezzanotte, l’alba nel vicolo storico, il bacio inaspettato. Gli occhi a cui non si può mentire. Il resto non importava: chi l’aveva chiesta una vita facile? E ti bastava vivere di quello che sentivi.

Oggi ti chiedi cosa sia cambiato, cosa non abbia funzionato, dove sia radicato l’errore. Deve essercene uno. Per forza.  E invece piove, e non ci sono risposte, e mentre il ticchettio delle gocce segue instancabile, l’umore sfugge all’autocontrollo, alla razionalità, all’attaccamento a ciò che è stato: l’acqua scivola via; io voglio che noi restiamo.

suonodistorto_cio-che-e

Annunci

2 pensieri su “Ciò che è (stato)

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...