E Improvvisamente Arriva l’Autunno

Basta un attimo di distrazione, uno soltanto.

Il cielo non offre più risposte, e mentre le foglie scricchiolano sotto i tuoi piedi, sembrano passati secoli perfino dagli accadimenti più recenti. La tua percezione del tempo, distorta da fatti più o meno improbabili, supplica un nuovo contatto col reale, mentre un anno difficile volge lentamente al termine. Ma se al mondo è bastato uno spazio così breve per ribaltarsi, dentro di te è ancora troppo presto per il cambiamento.

Torni su sentieri già calpestati e ti guardi intorno e non trovi una logica. Eppure c’eri tu, lì, appena una manciata di mesi fa. Hai provato proprio quelle emozioni, hai vissuto quei giorni, hai pronunciato quelle precise parole. Erano vere, le cose che hai sentito. Il cuore strappato a brandelli e i fili d’erba tra le mani sporche, la dannata sensazione che silvia, cazzo, stavolta non ti resta niente che te.

Ci sono parole che vorresti ancora gridare ma che rimbombano afone nei gesti di oggi, paure solamente sopite, dubbi che sarebbe bene non verificare. E nonostante tutto, quella voglia di vivere che ti pulsa nelle tempie, che freme per passare alla pagina successiva e di colpo ci si ritrova. Impreparata e ingenua e folle.

Basta un attimo di distrazione, uno soltanto. E improvvisamente è già autunno.

suonodistorto_e_improvvisamente_arriva_lautunno

Annunci

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...